Back to Home

Presentazione libro ZERO POSITIVO a Pescincanna di Fiume Veneto (PN). Gruppo di lettura “PRENDIAMOCIILTEMPO”

In occasione della FESTA DELLA DONNA, mercoledì 8 Marzo 2017, su invito di Lucia Tomasi assieme al suo “Gruppo di lettura PRENDIAMOCIILTEMPO”, Cristina Marginean Cocis, autrice del romanzo ZERO POSITIVO, [Gaspari Editore, 2016] ha presentato il suo libro a PESCINCANNA di Fiume Veneto (PN), Via Battini 8, presso la Caffetteria MAMAMIA.

Accoglienza a dir poco sorprendente, affettuosa, entusiasmante. Alcune persone avevano già letto il libro e attendevano di conoscere l’autrice, curiosissime.

Altre volevano partecipare alla presentazione, fare delle domande, capire il trama del libro per decidere in seguito se comprarlo o meno.

Cristina, con l’aiuto di Lucia, è entrata in sintonia con il pubblico presente, portando ognuno secondo al propria sensibilità in un viaggio di conoscenza più profonda di se stessi, mediante i ricordi, l’infanzia, le sofferenze, le gioie e i dolori, le avventure, i rapporti speciali, ma sopratutto l’importanza della parola, un dono preziosissimo, dopo la vita. Infatti noi siamo parola, Dio è Parola, ci nutriamo di parole buone e viviamo desiderosi di conoscere e sperimentare.

Grazie alla presenza di Patrizia Morello, che ha letto alcuni brani scelti dal libro Zero Positivo.

I libri a disposizione sono finiti, qualcuno prendendo più di uno per un regalo gradito ad amici e conoscenti. Un libro rimane e si trasmette da una generazione all’altra, si può leggere e rileggere, anche dopo tanto tempo.

Ecco di seguito ciò che ha scritto Cristina dopo la presentazione:

“Carissimi amici, vi riporto in seguito il post del gruppo di lettura Prendiamoci il tempo coordinato da Lucia Tomasi. Le sono grata per questo meraviglioso riassunto di un incontro speciale e meraviglioso!”

Messaggero Veneto di mercoledì 26 ottobre 2016 … inizia da un articolo di Paolo Mosanghini una storia straordinaria … un incontro, un abbraccio, un’amicizia… tutto è reso possibile dalla sua straordinaria penna che scrive la storia di Cristina Marginean Cocis raccontata in “Zero Positivo” …. scrive Paolo “l’autobiografia di Cristina è un inno alla vita, è un grido di amore e di speranza, di sentimenti buoni ” … un giornalista che scrive di una giovane donna e coraggiosamente si interroga su “come ama una mamma che custodisce un figlio e guarda negli occhi la malattia ignorando che ne sarà di lei e del suo batuffolo” e ancora “come ama una figlia il proprio padre tradito da un amico per una piccola vendetta ” … “come si amano gli amici figli di quell’uomo traditore” … “come ama una donna che si sente in catene per la seconda volta e che si affida ai medici ma soprattutto a Dio” …. tante domande ma soprattutto risposte in “Zero Positivo “. Grazie Paolo per il tuo impegno di giornalista e uomo… grazie Cristina per aver compiuto il miracolo che sei!“.

“Grazie Lucia Tomasi e grazie mille amici di Fiume Veneto del gruppo di lettura Prendiamoci il tempo! La serata di presentazione del libro Zero Positivo è stata fantastica! Vi abbracciamo tutti e vi porto con me!” [Cristina]

A cura dell’Equipe @ZeroPositivo.Romanzo

Ecco alcune foto della serata:

Cristina Marginean Cocis, autrice del romanzo Zero Positivo, Lucia Tomasi, Patrizia Morello alla presentazione del libro presso Caffetteria Mamamia a Pescincanna di Fiume Veneto.