Back to Home

Donne protagoniste al Casello di Guardia [Città di Porcia]. Paolo Mosanghini introduce e dialoga con Cristina MC, autrice di Zero Positivo, romanzo

L’Assessorato alla cultura della città di Porcia, la Fondazione Giovanni Santin ONLUS e la Pro Loco Pro Porcia hanno organizzato un evento dal titolo DONNE PROTAGONISTE 2017, presso il Casello di Guardia. C’era anche una bella e significativa mostra di quadri contemporaneiintitolata Sguardi al femminile, realizzati da alcune artiste.

Venerdì 10 marzo, ancora una volta, un grande grazie alla straordinaria presentazione del libro Zero Positivo firmata Paolo Mosanghini in dialogo con Cristina Marginean Cocis, autrice del romanzo. 

La bellezza del posto, lo stile familiare del Casello di Guardia in centro città, ristrutturato mantenendo la pietra originale e le travi in legno, sono alcuni elementi che hanno creato una cornice favorevole ad una serata di approfondimenti e dialogo a partire dai temi presenti nel romanzo Zero Positivo. L’imprevedibilità della vita, la bellezza della vita, l’amore paterno e materno, la fede, i valori, la sofferenza e la forza per affrontare le difficoltà e gli ostacoli, sopratutto quelli inavvertiti, sono argomenti affrontati e ricordati in un dialogo interessante.

E’ stato proiettato un video e proposto, al pubblico presente, un frammento audio letto dalla stessa autrice su una base musicale che lo ha ispirato.

L’Equipe ZeroPositivo.Romanzo

Ecco alcune foto:

Paolo Mosanghini, giornalista caporedattore del Messaggero Veneto e Cristina Marginean Cocis, autrice del romanzo Zero Positivo